Associazione Culturale Ballincontrà

Salbanelo

Me pare ancò, come fusse alora,
quando me nona, senpre sveia de bonora,
la me criava drìo: stà fermo buelo!
te me pari el Salbanelo.

Me ricordo che da toso,
gero sì un fià dispetoso,
ma no volevo someiarghe a sta creatura,
solo sentirla nominare la me metea paura.

I me diseva, se te’o incontri, tuto vestìo de rosso,
scapa via de corsa con quel che te ghè in dosso.
Desso a rido e digo che la gèra na storia da ostaria,
e pò, visto che sì quà, con Ballincontrà ve ‘a mostraria.